Finestre Italiane Finestre fatte bene

FINESTRE ITALIANE. FINESTRE FATTE BENE.

ENZO CAMMILLINI • TECNOPLAST srl
INTERVISTA

Quali sono a suo parere le caratteristiche imprescindibili per realizzare una “Finestra fatta bene”?

Una finestra fatta bene deve rispecchiare la mentalità della qualità italiana, per percepire se il prodotto è fatto bene o male; i macchinari a disposizione del produttore devono essere di ultima generazione e devono essere eseguiti frequenti controlli tecnico-qualitativi sul prodotto in uscita e durante le varie fasi di lavorazione; bisogna avere massima cura nell’assemblaggio così come nell’imballaggio e nel trasporto con mezzi idonei. Una finestra fatta bene deve essere prodotta con la consapevolezza di rispecchiare i requisiti tecnici ed estetici richiesti dal Cliente e questo è possibile quando si lavora avendo l’idea che il primo Cliente di quello che produciamo siamo noi, noi stessi. Oltre all’aspetto performante del profilo, occorre curare anche quello dei vetri e della ferramenta ed è per questo che Tecnoplast si è circondata di fornitori leader nella propria area specifica. Una finestra fatta bene è una finestra che, una volta posata è cornice interna del proprio ambiente ed esterna dell’ambiente circostante, è perfetta nelle finiture ed esteticamente “bella”! Deve essere un quadro sul mondo.

Quali sono i principali servizi che offre alla sua clientela e quali Le vengono richiesti più frequentemente?

Offriamo alla nostra Clientela un servizio a tutto tondo, dove il Cliente viene accompagnato dall’agente e dal personale in un viaggio attraverso il mondo Tecnoplast. Il nostro Cliente ci sceglie per tutto quanto siamo capaci di offrire, dalla qualità e prezzo del prodotto, ai rapidi tempi di risposta e consegna, ma anche perché produciamo tutto in Italia, convinti che solo con questa filosofia il nostro Paese riprenderà a primeggiare tra i produttori manifatturieri a livello mondiale. Tecnoplast crea servizio al Cliente investendo in innovazione di prodotto ed in nuovi macchinari, in Fiere ed in materiale pubblicitario, per se stessa e per il Cliente.

Quali sono le differenze tra una finestra costruita in Italia con i profili REHAU e una finestra di importazione?

Non abbiamo la necessità e l’abitudine di criticare gli altri per esaltare le nostre qualità. Come dice un nostro Fornitore: “La farina, le uova e lo zucchero possono anche essere i medesimi, ma non è detto che a tutti riesca una torta perfetta!”. Noi aggiungiamo: “Purtroppo, noi italiani – non tutti - ci siamo abituati a mangiare di tutto!”. Al momento, per differenziarci ci siamo focalizzati su una clientela medio-alta, attenta al prezzo e al servizio, ma con una visione più lungimirante in cui la qualità e l’estetica hanno ancora un valore importante. Fortunatamente, in Italia, la finestra possiede ancora una funzionalità tecnico-estetica, laddove in altri paesi ricopre solo quella tecnica di apertura nella parete esterna di un edificio per dare luce e aria all'interno.

TORNA ALLA LISTA